NOME DELLE PAROLE (IL)

NOME DELLE PAROLE (IL)

di PETRONI GUGLIELMO; NIGRO S. S. (CUR.)

Editore: SELLERIO EDITORE PALERMO

Collana: LA MEMORIA

Anno edizione: 2011

Pagine: 163 p.

ISBN: 9788838925931

12,00

Titolo

NOME DELLE PAROLE (IL)

Autore

PETRONI GUGLIELMO; NIGRO S. S. (CUR.)

Editore

SELLERIO EDITORE PALERMO

Macrosettore

NARRATIVA

Settore

BIOGRAFIE-NARRATIVA

Collana

LA MEMORIA

Anno edizione

2011

ISBN

9788838925931

Pagine

163 p.

Volumi

1

Scrive Andrea Camilleri nella Nota a questo volume: "Nella mia vita ci sono stati due libri che mi hanno formato non come scrittore, ma come persona. Il primo era stato "La condizione umana" di Malraux, il secondo indubbiamente fu "Il mondo e una prigione" di Guglielmo Petroni. Fu, dunque, Petroni uno dei protagonisti della cultura italiana del secondo Novecento, come poeta, come narratore e anche come organizzatore (essendo tra i creatori del terzo programma radiofonico). Il nome delle parole è il libro autobiografico dal quale traspare un desiderio di sintesi, di bilancio: quasi un giustificare la scelta di dedicarsi, lui di famiglia povera, bambino autodidatta, alla cultura; scelta sentita simile a una sorta di tradimento del destino di nascita suo e di quelli come lui di non potersi esprimere. Un racconto che va dalla "casa povera" alla "casa giusta", cioè dalla prima infanzia agli anni dell'affermazione. Scandito in tre tempi. Il tempo dell'infanzia, in cui un essere sensibile alla bellezza apre gli occhi dentro "una vita povera che non conosce il nome dei colori e nemmeno quello delle parole". Il tempo dell'adolescenza, in cui per caso Guglielmo s'incontra con l'arte e l'arte gli trasmette il bisogno imperioso di "impossessarsi delle parole necessarie per adeguarsi agli oscuri sovvertimenti che le nuove immagini avevano provocato nel mio povero spazio spirituale": un bisogno di lettura di poesia e di scrittura.